TIROCINIO I^ ANNO

Crediti: 
15
Settore scientifico disciplinare: 
SCIENZE TECNICHE MEDICHE APPLICATE (MED/50)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Lo studente, durante il tirocinio del I° semestre, è guidato ad osservare il comportamento psico-motorio del paziente adulto e anziano, rilevandone le caratteristiche peculiari secondo quanto appreso nelle lezioni teoriche-pratiche.
Nel II° semestre lo studente è guidato ad osservare e mettere in atto tutte le abilità relative alle tecniche di esecuzione delle indagini RX e l’utilizzo di apparecchiature a Radiologia Tradizionale.

Il percorso di tirocinio proposto segue nella valutazione delle competenze acquisite i criteri proposti dai Descrittori di Dublino (1°,2°,3°).

Contenuti dell'insegnamento

Il progetto di tirocinio prevede un primo periodo di orientamento nel quale lo studente prende confidenza con gli strumenti della radiologia e in generale con l'ambiente ospedaliero, mediante una attività osservazionale. Mentre, il secondo periodo prevede una attività nelle diagnostiche di emergenza-urgenza, ortopediche, di esami contrastografici, sale operatorie chirurgiche, urologiche e ortopediche, esami al letto del paziente e diagnostiche odontostomatologiche.

­- Apprendere la capacità di osservare il comportamento psico-motorio del paziente adulto e anziano.
­- Apprendere le conoscenze di base per effettuare correttamente la movimentazione dei pazienti.
­- Utilizzare in modo corretto le apparecchiature di Radiologia Tradizionale ed essere in grado di eseguire un esame radiologico in autonomia.
Il percorso di tirocinio è in accordo, per i risultati attesi, con i criteri dati dai descrittori di Dublino.

Programma esteso

Lo studente fa un'esperienza pratica sul campo, in sedi di tirocinio convenzionate con l'Università degli Studi di Parma.
L’attività di tirocinio viene svolta in Unità Operative che posseggono apparecchiature a radiazioni ionizzanti di Radiologia Tradizionale e Telecomandati, per l’esecuzione di esami RX osteoarticolare, toracico, addominale ed esami contrastografici dell'apparato gastro-intestinale, uro-genitale ed epato-biliare.
Durante il periodo di tirocinio viene affidato a tutor clinici, appartenenti al medesimo profilo professionale, che successivamente valuteranno lo studente sulle conoscenze, sulla capacità di comprensione ed applicazione, sull'autonomia di giudizio e sulle abilità comunicative (descrittori di Dublino 1°,2°,3°,4°).
L'attività pratica fa inoltre riferimento alle Clinical Competence dello specifico profilo professionale.

Bibliografia

­- Appunti/slide
­- Libretto di tirocinio, compilato dallo studente durante il periodo di tirocinio stesso, come manuale pratico
­- Libro di testo: “Anatomia radiologica” di Fleckenstein P, Tranum-Jensen J.
­- Jewett EL. One-piece angle nail for trochanteric fractures. J Bone J Surg, 1991;23:803-10
­- Smith-Petersen MN, Cave EF, Van-Gorder GW. Intracapsular fractures of the neck of the femur-treatment by internal fixation. Arch Surg 1931;23:715-59.
­- Laboratorio di Fisica Medica, Dipartimento di Fisica, UNICAL, Rende, Italia
­- Libro di testo: “ANATOMIA RADIOLOGICA, tecniche e metodologie in radiodiagnostica” di Ferdinando Mazzuccato
­- Libro di testo: “Atlante di tecnica radiologica generale e dello scheletro” di A. Trenta, A. Corinaldesi, P. Sassi, C. Pecunia
­- Libro di testo. “ Le proiezioni radiografiche dell’apparato muscoloscheletrico” di U. Albissini, M. Battaglia
­- “Ruolo del TSRM in un comparto operatorio ortopedico”, lavoro di tesi del Dott. TSRM Giuseppe Forciniti, presso l’Università degli studi di Parma
­- “La radiologia domiciliare”, lavoro di tesi del Dott. TSRM Bruno Lorefice, presso l’Università degli Studi di Parma
­- Sito web https://www.imagegently.it

Metodi didattici

Periodi di tirocinio presso servizi che includono le seguenti specialità: radiodiagnostica tradizionale e comparto operatorio.

Gli studenti saranno seguiti da un Tutore Clinico per ogni sede di tirocinio.

Modalità verifica apprendimento

Lo studente viene valutato rispetto a queste abilità:
­- valutazione del paziente
­- mobilizzazione del paziente, ovvero movimentazione di un soggetto dal letto/barella/carrozzina al letto radiologico e viceversa o da una postura all'altra
- tecniche di esame osteoarticolare, toracico, addominale e dell’apparato gastro-intestinale, uro-genitale ed epato-biliare
­- conoscenza delle apparecchiature a radiazioni ionizzanti in Radiologia Tradizionale
­- conoscenza della fisica delle radiazioni ionizzanti e l’interazione con la materia
­- conoscenza dei mezzi di contrasto utilizzati per l’esecuzione di esami contrastografici agli RX

L'esame di tirocinio si svolge in diagnostica di emergenza-urgenza, in cui lo studente deve:
­- eseguire un esame radiografico in totale autonomia, secondo la prescrizione medica proveniente da pronto soccorso.
­- espletare l'esame radiografico di un qualsiasi distretto anatomico, con e senza mezzo di contrasto
­- discutere i criteri di correttezza e la fisica che sta alla base di tale radiogramma
­- conoscere i dati esposimetrici appropriati e saper discutere sul risparmio di dose ai sensi del D.lgs 187/2000.

L'esame tiene conto nella valutazione delle abilità acquisite, del 2°,3°,4°descrittore di Dublino.