Tirocinio formativo

Che Cos'è

Il tirocinio professionale è una attività formativa che prevede l’affiancamento dello studente ad un professionista esperto in contesti sanitari specifici al fine di apprendere le competenze previste dal ruolo professionale.

L’apprendimento in tirocinio avviene attraverso la sperimentazione pratica, l’integrazione dei saperi teorico-disciplinari con la prassi operativa professionale ed organizzativa, il contatto con membri dello specifico gruppo professionale.

La rilevanza assegnata alle esperienze di tirocinio aumenta nel corso dei tre anni.

 

Lo studente durante il tirocinio svolto nei tre anni può sperimentare una graduale assunzione di autonomia e di responsabilità con la supervisone di esperti nei vari settori specialistici.

Tirocinio Formativo - 1° anno

Obiettivi

  • conoscere e descrivere le tecnologie semplici di diagnostica tradizionale
  • conoscere i controlli di qualità svolti sulle tecnologie di diagnostica tradizionale
  • conoscere il proprio ruolo professionale e le proprie responsabilità nell’ambito della diagnostica generale
  • conoscere il ruolo di tutti i professionisti coinvolti nel processo diagnostico (es. medico specialista area radiologica, infermiere,ecc..)
  • conoscere sapersi districare nei rapporti relazionali e nelle modalità di collaborazione con i reparti afferenti al Dipartimento Diagnostico
  • conoscere e saper utilizzare le apparecchiature di diagnostica tradizionale, compresi i sistemi informatici (es. ris/pacs, estensa)
  • coordinare e gestire il processo tecnico-diagnostico dell’utenza che accede alle diagnostiche di radiologia tradizionale, in particolare:
    • accettazione/ riconoscimento utente
    • anamnesi pregressa/raccolta informazioni sulla salute
    • gestione della privacy
    • radioprotezione/radiosensibilità (es. donne in età fertile, bambini, ecc..)
    • preparazione utente
    • impostazione dell’apparecchiatura (scelta, predisposizione distanze e ricettori immagine, impostazione parametri, diaframmatura, ecc..)
    • posizionamento utente
    • validazione iconografica dell’immagine (riconoscimento della corretta esposizione e dei criteri di correttezza)
    • post-processing immagine
    • archiviazione immagine

 

Ambito dell’Esperienza di Tirocinio – Diagnostica Tradizionale

tirocinio formativo - 2° anno

Obiettivi

  • consolidare il bagaglio culturale e l’Attività Formativa Professionalizzante acquisiti e praticati al 1° anno di corso
  • conoscere e saper utilizzare le apparecchiature a tomografia computerizzata (TAC), di mammografia e i sistemi informatici
  • eseguire i controlli di qualità sulle tecnologie
  • rispettare la propria professione e le relative responsabilità
  • garantire il corretto svolgimento del processo tecnico-diagnostico dell’utente

 

Ambito dell’Esperienza di Tirocinio – Diagnostica Tradizionale, Diagnostica TAC (UO Neuroradiologia)

Tirocinio formativo - 3° anno

Obiettivi

  • consolidare il bagaglio culturale e l’Attività Formativa Professionalizzante acquisiti e praticati al 1° e 2° anno di corso
  • conoscere e saper utilizzare le apparecchiature a Risonanza Magnetica (RM), Medicina Nucleare (MN), Radioterapia (RT) e Angiografia (AGF)

 

Ambito dell’Esperienza di Tirocinio – Diagnostica Tradizionale, Diagnostica Tradizionale (1°e 2°anno), Diagnostica TAC (UO Neuroradiologia - 2° anno), Diagnostica TAC (UO Radio- e Neuroradiologia), Acceleratori Lineari e TAC Simulazione (U.O. Radioterapia), Medicina Nucleare e Angiografia

Attività di Tirocinio

L’attività di tirocinio da svolgere complessivamente nei tre anni di corso è pari a 1550 ore di tirocinio, così suddivise:

I anno di corso: Tirocinio 1 (11 CFU, 275 ore)

II anno di corso: Tirocinio 2 (24 CFU, 600 ore)

III anno di corso: Tirocinio 3 (25 CFU, 630 ore)

 

1 CFU = 25 ore